Sabato soleggiato e mite.

Domenica forte instabilità, calo termico.

Non è finita: aggiornamenti e previsioni prossime ore

Purtroppo giungono pessime conferme dagli ultimi aggiornamenti provenienti dai modelli fisico-matematici. La nostra previsione, citata negli scorsi articoli, ovvero il picco massimo superiore ai 350 mm sull'Etna, si è rivelata - ahinoi - pienamente corretta e purtroppo nelle prossime ore il vortice ciclonico ancora in piena attività a sud della Sicilia, seguiterà a sfornare forti sistemi convettivi sul mar Ionio e diverse cellule temporalesche andranno ad investire ancora una volta la Sicilia, specie il suo settore orientale, già pienamente colpito da copiose piogge. Vediamo nel dettaglio quali saranno le aree più colpite da forti precipitazioni ed altri nubifragi.

DOMENICA ORE 19 - 22: dapprima Messinese ionico (celle in arrivo poco dopo le 18), ma a seguire anche Catanese e Siracusano.

DOMENICA ORE 22 -24: Estensione fenomemi ad Ennese e zone interne orientali.

LUNEDI ORE 00 - 03: Insistenza precipitazioni su aree orientali, specie su Catanese e Siracusano; locali temporali in arrivo su Nisseno e Palermitano.

LUNEDI ORE 03-10: Rovesci e temporali su tutto il settore sud-orientale, Gelese compreso.

LUNEDI pomeriggio: ultime precipitazioni sul Siracusano e parte del Ragusano. In questa fase Messinese ionico e Catanese avranno una definitiva tregua.

Vincenzo Insinga

AddThis Social Bookmark Button

Temporali live

Fulminazioni live meteo

Sat Visible

Satellite visibile

Sat Infrared

Satellite infrarosso

Estofex Allerta

Fulminazioni live meteo

 
Vai all'inizio della pagina