Sabato soleggiato e mite.

Domenica forte instabilità, calo termico.

Approfondimenti

Bianco Natale in Sicilia. Quando?

Certamente non possiamo associare l'inverno siculo alla neve in pianura e lungo le coste. L'episodio dello scorso Capodanno, che ha visto scendere e persino accumularsi la dama bianca fin sulle spiagge tirreniche, rappresenta certamente un rarità, un evento storico (quasi -10 °C a 850 hPa sul nord Sicilia). Non è altrettanto straordinario, invece, veder cadere la neve nei comuni di bassa montagna o in collina durante la stagione fredda: mediamente almeno 1-2 episodi ad inverno. E a Natale?

AddThis Social Bookmark Button
Leggi tutto: Bianco Natale in Sicilia. Quando?

Temporali in arrivo dal Tirreno. Dove e quando?

Precipitazioni in atto. RADAR Protezione CivilePerchè il clou delle precipitazioni sulle coste tirreniche è atteso in serata? L'attuale posizione del vortice ciclonico determina l'instaurazione di tese correnti occidentali a tutte le quote troposferiche. Oltre a rovesci sparsi lungo le coste meridionali, per quanto concerne le aree tirreniche, solo l'estremo settore nord-orientale e, dunque, la zona intorno a Messina, proprio per effetto della sua posizione (latitudine più elevata), riesce ad essere interessata dai rovesci in formazione sul tratto di mare antistante ed in spostamento verso est. Sull'area dello Stretto si va verso accumuli molto ingenti: già 134 mm nei Colli San Rizzo, 113 mm a Ganzirri, 108 registrati dalla stazione SIAS; quantitativi destinate ad essere incrementati nelle prossime ore. Ma dove sono le precipitazioni previste anche per oggi sulle coste tirreniche?

AddThis Social Bookmark Button
Leggi tutto: Temporali in arrivo dal Tirreno. Dove e quando?

In arrivo due cicloni: le previsioni area per area

Due cicloni mediterranei in rapida successione, uno in arrivo tra poche ore dalla Tunisia, l'altro giovedì dal Tirreno. La Sicilia dovrà fare i conti con una settimana piuttosto movimentata sul fronte meteorologico.

Peraltro il transito di entrambi i vortici di bassa pressione sarà seguito da intensi venti settentrionali che, facendo affluire aria fredda dal nord Europa, daranno luogo ad un sensibile abbassamento delle temperature, che si porteranno su valori tipicamente invernali; in arrivo dunque le prime nevicate stagionali sulle cime di Nebrodi e Madonie.

Ma vediamo nel dettaglio i fenomeni previsti, area per area.

AddThis Social Bookmark Button
Leggi tutto: In arrivo due cicloni: le previsioni area per area

IL PUNTO DI INSINGA: le previsioni fino a dicembre!

Come anticipato nel precedente approfondimento, sarà il nord Sicilia a ricevere complessivamente i maggiori apporti di pioggia dell'episodio. Chi fosse poco interessato all'evoluzione atmosferica prevista nel dettaglio ha la possibilità di consultare la sintesi riportata a fine articolo. Sono già importanti i quantitativi pluviometrici caduti nelle ultime ore, con il transito del primo ciclone mediterraneo: valori compresi tra i 50 mm di Trapanese (Calatafimi, Erice) e Palermitano (Palermo e Altofonte) e i 100 mm di Messina (99 mm la stazione SIAS), passando per i 50-80 tra Madonie e Nebrodi (Tusa 49 mm, Mistretta 67 mm, Caronia Pomiere 84 mm). Notevoli i disagi, gli allagamenti; situazione critica a Capo d'Orlando per l'esondazione di un torrente. La pessima notiza è che, prima dell'arrivo dell'alta pressione che ci regalerà una settimana - la prossima - all'insegna di tempo stabile e soleggiato, nelle prossime ore giungerà un secondo vortice di bassa pressione, più profondo del precedente che, unitamente a venti molto forti e possibili mareggiate entro domani sera sulle coste tirreniche, porterà in sostanza tra stasera e le prime ore di sabato (dunque in poco più di 24 ore) un autentico "raddoppio" dei quantitativi di pioggia caduti nelle ultime ore. 

AddThis Social Bookmark Button
Leggi tutto: IL PUNTO DI INSINGA: le previsioni fino a dicembre!

Scocca l'ora dell'inverno: pioggia e freddo!

E' opinione non poco diffusa associare l'autunno a pioggia e vento, ma nessuno schema della circolazione atmosferica impedisce ad un campo di alta pressione di insediarsi sul Mediterraneo a novembre, così come a gennaio o febbraio, e regalarci splendide giornate di sole, magari alternate a nubi basse o banchi di nebbia. Non occorre chiamare in causa alcun cambiamento climatico: non è in atto nessuno scoinvolgimento delle leggi fisiche. Il clima è una cosa, il tempo meteorologico ben altra.

Da tre settimane a questa parte l'anticiclone ci ha regalato temperature gradevoli, con valori massimi, quelli delle ore centrali del giorno, decisamente superiori alle medie climatiche del periodo. La svolta, tuttavia, è dietro l'angolo. L'autunno ci mostrerà tra qualche ora l'altro suo volto ed addirittura assisteremo ad un autentico assaggio d'inverno. Entriamo nel merito dell'evoluzione prevista per i prossimi giorni.

AddThis Social Bookmark Button
Leggi tutto: Scocca l'ora dell'inverno: pioggia e freddo!

Pagina 3 di 20

Temporali live

Fulminazioni live meteo

Sat Visible

Satellite visibile

Sat Infrared

Satellite infrarosso

Estofex Allerta

Fulminazioni live meteo

 
Vai all'inizio della pagina