Sabato soleggiato e mite.

Domenica forte instabilità, calo termico.

Approfondimenti

Crollo termico e temporali in arrivo. Ma è tutto normale?

L'avvezione d'aria calda in atto, rispetto alla precedente, oltre che meno intensa risulterà decisamente meno duratura. Il respiro nord-africano in espansione dal Marocco, infatti, si esaurirà già domani pomeriggio. Nelle prime ore di sabato assisteremo ad un autentico crollo delle temperature: un calo verticale, quantificabile in non meno di 12-13 °C su gran parte del territorio regionale. Un vortice di bassa pressione in avvicinamento dalla Sardegna investirà la nostra regione domenica, quando giungeranno molte nubi, rovesci e temporali, più frequenti ed insistenti sulle aree interne e settentrionali; le precipitazioni localmente potranno assumere elevata intensità, a causa dell'acceso contrasto termico tra l'aria calda preesistente e quella fredda in arrivo dal nord Atlantico.

AddThis Social Bookmark Button
Leggi tutto: Crollo termico e temporali in arrivo. Ma è tutto normale?

Caldo africano: arriva lo stop. Cosa accadrà?

La cresta dell'onda anticiclonica sub-tropicale sta apportando temperature eccezionali per il mese di maggio, con punte che in queste ore raggiungono la soglia dei 40 °C nelle pianure dell'entroterra. Addirittura la stazione di Catenanuova, con i sui 40.5 °C, qualora fosse verificata la conformità della stessa ai requisiti WMO, andrebbe a far segnare il record europeo di sempre per il mese di maggio, eguagliando il primato detenuto da una località dell'Andalusia. Come anticipato dal precedente approfondimento, l'alta pressione ci terrà compagnia fino a sabato, ma già dalle prime ore di domani comincerà un inesorabile calo termico; la discesa della colonnina di mercurio sarà vertiginosa: culminerà lunedì, quando mediamente registreremo 16-17 °C in meno rispetto ad oggi. Dunque da 10-12 °C sopra le medie climatiche, si passerà a valori sotto la norma del periodo, praticamente quasi invernali. Novità anche sul fronte delle precipitazioni.

AddThis Social Bookmark Button
Leggi tutto: Caldo africano: arriva lo stop. Cosa accadrà?

Nucleo polare stasera sul nord Sicilia: dove nevicherà? Le previsioni della settimana

Un nucleo d'aria fredda d'estrazione polare ha appena raggiunto la Campania e, sotto la spinta di tese correnti settentrionali, si appresta ad investire il basso Tirreno ove nel corso della serata innescherà una incisiva attività cumuliforme, ovvero la genesi di nubi a sviluppo verticale, portatrici di rovesci intensi, anche a carattere temporalesco. I primi fenomeni degni di nota intorno alle ore 20 ma l'aria fredda di riverserà sul nord Sicilia nel cuore della notte (-32 °C nella superficie isobarica di 500 hPa), quando giungerà il clou delle precipitazioni che, considerato il deciso calo termico, assumeranno carattere nevoso sui rilievi esposti, ovvero quelli settentrionali, già dagli 800 m di quota. Saranno diverse, dunque, le località di Nebrodi e Madonie che assisteranno al ritorno della neve, con autentiche bufere. 

AddThis Social Bookmark Button
Leggi tutto: Nucleo polare stasera sul nord Sicilia: dove nevicherà? Le previsioni della settimana

Tutti al mare: ancora pochi giorni e sarà piena estate!

Persisterà, anzi si intensificherà, nei prossimi giorni la stabilità atmosferica sul Mediterraneo. Ci attende dunque una prolungata fase caratterizzata da cieli ben soleggiati, scarsa ventilazione e mari calmi. Le temperature primaverili di queste ore, tuttavia, rimarranno solo un lontano ricordo. Domenica, infatti, un promontorio barico, ovvero l'anticiclone sub-tropicale in espansione dall'Algeria tenderà ad investire in pieno la nostra regione.

AddThis Social Bookmark Button
Leggi tutto: Tutti al mare: ancora pochi giorni e sarà piena estate!

Irrompe l'aria polare: tornerà la neve!

Fuori cappotti, sciarpe, guanti e cappelli. Come anticipato nel precedente approfondimento, il freddo di Pasquetta sarà solo un antipasto di ciò che ci attende nel prossimi giorni: il ritorno della stagione invernale in grande stile. Martedì, infatti, un'irruzione d'aria molto fredda d'estrazione polare andrà ad interessare il Mediterraneo centro-orientale, riversandosi anche sulla nostra regione. L'area maggiormente interessata risulterà quella settentrionale dell'Isola, dunque tutto il litorale tirrenico ed i rilievi prospicienti, ove si piomberà, all'improvviso, in pieno inverno: temperature massime di 11-12 °C fin sul mare e valori che nelle serate di martedì e mercoledì scenderanno fin sui 6-7 °C in città come Palermo, Cefalù, Capo d'Orlando e Messina, con wind-chill (valori percepiti) intorno allo zero.

AddThis Social Bookmark Button
Leggi tutto: Irrompe l'aria polare: tornerà la neve!

Pagina 9 di 20

Temporali live

Fulminazioni live meteo

Sat Visible

Satellite visibile

Sat Infrared

Satellite infrarosso

Estofex Allerta

Fulminazioni live meteo

 
Vai all'inizio della pagina